FAQ

Hai bisogno di aiuto?

Abbiamo raccolto le domande più frequenti che i nostri clienti ci hanno formulato negli anni. Abbiamo scritto, con dovizia di particolari, tutte le risposte. Se hai altre curiosità o domande non esitare a conttatarci.

Se siete alla ricerca di una nuova casa o di nuove soluzione costruttive e siete approdati a questa pagina, Area Legno risponde da subito che ci sono numerose ragioni per le quali prendere in considerazione una casa in legno.

Innanzitutto la durabilità. Dimenticatevi l’idea che una casa in legno possa essere soggetta a usura più rapida. Le moderne tecniche di costruzione permettono di realizzare case solide, durature e adatte a addirittura a essere ristrutturate.

Ogni progetto di una nuova casa viene analizzato dal nostro team di ingegneri e architetti: ciò consente di calcolare con la massima precisione tutte le operazioni necessarie per garantire una costruzione sicura.

La nostra analisi va così a fondo che vengono calcolate addirittura il numero di viti necessarie per il fissaggio dei componenti e la loro angolazione di montaggio.

Una casa in legno vi stupirà anche per la sicurezza in caso di terremoti: essendo più leggera e costruita con particolari accorgimenti ingegneristici, avrà la capacità di assorbire e dissipare le vibrazioni.

Infine, vogliamo evidenziare, che una casa in legno è una scelta conveniente. Perché? Perché il legno è un materiale isolante e allo stesso tempo traspirante. Quindi potrete fare a meno di ricorrere continuamente a impianto di riscaldamento o refrigerazione risparmiando sui costi in bolletta.

Anche se una casa in legno è diametralmente opposta a una casa in muratura, le vigenti norme in materia di costruzione edilizia parlano chiaro: la finalità d’uso è abitativa. Di conseguenza dovrete seguire il classico iter per richiedere la concessione edilizia. Se volete acquistare la vostra prossima casa in legno invitiamo da subito a recarvi presso il vostro comune o presso un professionista visto che la normativa può variare da comune a comune. In questo modo potrete anche abbattere i tempi di realizzazione della vostra abitazione.

Non pensate a una casa in legno come a qualcosa di ripiego, è una casa a tutti gli effetti! Da cosa si parte quando si costruisce una casa? Beh, dalle fondazioni. E proprio come una casa “normale”, le case in legno necessitano di questa base costruttiva. Preso atto che esse vanno costruite perfettamente in piano, in ogni caso i nostri tecnici vi forniranno le conoscenze adatte per le successive fasi.

Dopo aver costruito le fondazioni, ogni casa in legno sarà “appoggiata” su una speciale guaina isolante in modo da evitare qualsiasi umidità di risalita.

Assolutamente sì. Nella vostra casa in legno potrete installare qualsiasi impianto come in una casa normale. L’importante è che rispetti le norme di sicurezza. E non solo, le moderni abitazioni in legno sono adatte anche a installare impianti innovativi per la domotica.

Falso. Le case in legno, ribadiamo, hanno una base come le case tradizionali! Sopra la guaina protettiva che isola la casa dal terreno, ci sarà un comunissimo strato di massetto sul quale potrete applicare il pavimento che più vi piacerà. Per quanto riguarda l’arredamento potrete tranquillamente scegliere mobili e oggetti di qualsiasi forma o dimensione. Anche per gli infissi non ci sono vincoli: che siano di alluminio, legno che comprendano zanzariere non ci saranno problemi. L’unico vincolo con cui dovrete avere a che fare riguarda l’installazione di porte a scrigno o porte scorrevoli. Ma non preoccupatevi, anche qui basterà parlare con il nostro staff.

Area Legno invita tutti a contattarci subito per eliminare questo dubbio! Scoprirete che il nostro team saprà sia progettare la vostra casa senza nessun limite, sia lavorare su un progetto già esistente. Questo perché il legno è un materiale estremamente duttile e facile da lavorare. Queste due caratteristiche sono fondamentali anche in caso di ristrutturazione futura.

Parliamo di una caratteristica del legno: la sua ottima traspirabilità. Questo si traduce in una minore possibilità di formazione di funghi. Inoltre lavoriamo il legno per la costruzione con meccanismi capaci di ridurre drasticamente l’umidità intrinseca in questo materiale in modo da abbattere ancora di più la probabilità dell’insorgenza di umidità. Ricordiamo in ogni caso un “consiglio della nonna” per aumentare la qualità dell’aria della vostra casa: aprite ogni giorno tutte le finestre della vostra casa per almeno 20 minuti. I benefici di questo banalissimo gesto saranno preziosissimi!

Non vogliamo stare qui a raccontare la storia delle case in legno, vogliamo parlare di risultati avuti con esperimenti scientifici. Ebbene essi hanno dimostrato che una casa in legno:

    1. resiste alle sollecitazioni del terreno: il legno, unito ai processi peculiari di costruzione, assume un comportamento fondamentale in caso di terremoto e cioè dissipa l’energia con la sua flessibilità e al tempo stesso solidità;
    2. è più leggera: la somma del peso dei materiali impiegati per la costruzione è tangibilmente inferiore rispetto a una casa in muratura. Meno peso è uguale a minore carico su tutta la struttura. E ciò rende le case in legno più sicure rispetto alle case tradizionali;
    3. diminuisce la possibilità di gravi infortuni: le sollecitazioni sul legno hanno un comportamento diverso rispetto alle case in cemento armato. Le case in legno subiranno molti meno danni evitando infortuni gravi in caso di terremoti.

Se volete approfondire questi aspetti vi invitiamo a parlare con lo staff tecnico Area Legno: il nostro personale sarà felice di rispondere alle vostre domande.

Conosciamo tutti il legno come materiale per riscaldarci, è vero. Ma non ci soffermiamo sull’aspetto del legno quando viene bruciato: il carbone prodotto diventa in realtà una sorta di barriera che aumenta la stabilità della struttura e impedisce al fuoco di propagarsi con maggiore velocità. E’ per questa ragione che riceviamo sempre più frequentemente richieste da parti di enti, associazioni, aziende che vogliono costruire le loro nuove sedi dalle importanti dimensioni.

La domanda è giusta e richiede attenzione. Area Legno vuole innanzitutto rassicurare i suoi clienti su un aspetto fondamentale: lo spessore del legno. Utilizziamo uno spessore che permette di avere case solide e flessibili allo stesso tempo. Questo spessore è la prima barriera contro i ladri, ai quali sicuramente non basterà un avvitatore o un seghetto per entrare in casa vostra…

Inoltre Area Legno pone l’attenzione sul fatto che i dispositivi maggiormente sotto l’attacco dei ladri sono:

  1. sistemi di allarmi elettronici di varie tipologie;
  2. serrature e sistemi di apertura/chiusura (esistono addirittura serrature biometriche, che si aprono solo quando riconoscono l’impronta digitale della persona autorizzata);
  3. grado di modernità e sicurezza offerte da porte e finestre.

Come potrete capire, in fase di progettazione occorrerebbe soffermarsi su quali serrature e quali sistemi di sicurezza dovreste installare sulla vostra prossima casa.